MY HERO ONE’S JUSTICE 2

MY HERO ONE’S JUSTICE 2

Secondo capitolo per il gioco di combattimenti dedicato a un pezzo grosso di Shonen JUMP come My Hero Academia/Boku no Hero Academia! Anche questa volta preparatevi a PLUS ULTRA botte da orbi!!!

MY HERO ONE’S JUSTICE 2 Gameplay

MY HERO ONE’S JUSTICE 2 Trama

Spero che conosciate la trama di My Hero Academia attraverso il manga o la serie animata che a breve si concluderà, ma chi non dovesse conoscerla ecco alcuni cenni sulla trama di base.

Ci troviamo in un mondo in cui alcuni membri dell’umanità ha iniziato a sviluppare delle peculiari abilità, i Quirk, come sprigionare fuoco, poter fluttuare nell’aria o cambiare la composizione del proprio corpo, diventando molli o duri come una roccia. In breve tempo questa minoranza ha iniziato a sviluppare queste facoltà in maniera proattiva, e alcuni furbacchioni hanno pensato di sfruttarli per commettere crimini, mentre altri con un profondo senso di giustizia hanno deciso di utilizzare le proprie capacità per fermare i primi. Da queste situazioni sono nate due fazioni nettamente distinte, i Villain e gli Hero, i primi disorganizzati e caotici, mentre i secondi si organizzano in vere e proprie scuole di formazione che poi portano alla costituzione di agenzie di Eroi professionisti, che fermano i criminali per lavoro.

Izuku Midoriya, soprannominato Deku, ha sempre sognato di diventare un Hero professionista, ma purtroppo nonostante la sua passione e la sua adorazione per All Might, l’eroe numero uno e simbolo della giustizia mondiale, al test medico per giudicare se è un portatore di abilità, risulta negativo, per cui è un semplice essere umano privo di poteri e di poterne sviluppare in futuro. Nonostante tutto il ragazzo continua a seguire gli eroi come fossero idol (ragazze e ragazzi giapponesi, spesso molto giovani, che cantano in solo o in band), e come se il destino per una volta gli arridesse incontra il suo idolo, che dopo aver constatato la passione e il senso di giustizia del ragazzo decide di farne il suo erede e consegnargli la sua abilità, One for All, un potere che viene accresciuto di maestro in allievo, tramandandone e aumentandone la potenza a dismisura. Ovviamente il ragazzo dovrà prima sudare e allenarsi duramente per poter usare tale potere, visto che il suo fisico non potrebbe sopportarne lo sforzo.

La trama del gioco comincia una volta concluse le vicende del rapimento di Katsuki Bakugo, in cui All Might ha attinto a tutte le sue energie residue consumando completamente i poteri che gli erano rimasti di One for All per sconfiggere la sua nemesi, un villain in possesso di uno dei poteri più potenti All for One, un quirk che permette di rubare i quirk altrui per utilizzarli a proprio piacere.

Conclusa questa avventura con l’amaro in bocca, i ragazzi ritornano a frequentare il Liceo Yuei (U. A.) e alcuni più fortunati, tra cui Izuku, Ochako Uraraka, Tsuyuu Asui e Eijiro Kirishima, riusciranno ad anticipare uno stage presso alcune ageenzie di Hero. Sarà proprio qui che, seguendo le tracce dei Villain, per caso il ragazzo incapperà in un terribile piano orchestrato da un Villain appartenente alla Yakuza, Kai Chisaki/Overhaul.

MY HERO ONE’S JUSTICE 2 Valutazione

Come ho detto più sopra, la trama di base segue la saga di Chisaki, e potrete viverla (o riviverla se avete letto il manga o seguito l’anime) tra un combattimento e l’altro nella modalità Storia, e riuscendo in determinate sfide all’interno di ogni capitolo è possibile ottenere degli oggetti o delle carte per personalizzare i personaggi.

Le altre modalità sono un classico dei picchiaduro, ovvero la modalità Locale e Online, per potersi sfidare con gli amici a casa o connettendosi online, la modalità Arcade, per sbloccare oggetti e altri bonus dopo una serie di combattimenti, la modalità Allenamento, per poter provare le varie mosse dei personaggi e le loro combinazioni, la modalità Galleria, per poter rivedere scene e filmatini sbloccati dalla modalità Storia.

Nel roster di questo capitolo abbiamo ben 41 personaggi giocabili (di cui tre da sbloccare finendo la storia), che potremo scegliere come combattente principale o come spalle, che verranno in nostro aiuto una volta che la barretta PLUS ULTRA sarà abbastanza carica, facendoli scontrare in 25 diversi scenari interattivi, dove è possibile distruggere oggetti, muri e in alcuni persino il pavimento.

Il combattimento è abbastanza semplice, con tre attacchi principali (posti su quadrato, triangolo e cerchio), X per saltare, R1 per parare e attivare mosse speciali di contrattacco, L1 per scattare velocemente e R2 e L2 per chiamare in aiuto le proprie spalle, attivare un loro attacco speciale premendo due volte al posto di una, oppure di usare uno speciale attacco combinato assieme ad entrambe le spalle se la barra PLUS ULTRA è abbastanza piena!

La modalità Missione, ci permetterà di creare una nostra agenzia e far salire di livello i nostri giovani (e meno) Hero, che potremo sbloccare grazie alle monete che si guadagneranno nei vari scontri. Dopo aver settato il nostro combattente principale e le sue spalle (che hanno tra l’altro una affinità che potrà servirci nei combattimenti se molto alta o aumentare l’esperienza acquisita se è molto bassa) e inserito alcune carte che si vinceranno in questa modalità per ottenere particolari bonus (di attacco, di difesa, ecc…), sceglieremo una delle missioni che si trovano in elenco, con accanto segnato di che livello sarebbe meglio sia il nostro gruppo, ci troveremo con una mappa (spesso simile a quella che vedete qui sotto) con combattimenti singoli e anche bonus acquisibili di attacco, difesa o che ripristinano i punti vita (che ovviamente non tornano a piena barra dopo ogni scontro). Completando la missione si otterrà esperienza, monete per sbloccare altri personaggi o carte di potenziamento, mentre fallendo i nostri personaggi si demoralizzeranno e calerà il loro livello.

Infine, la modalità Personalizza serve a customizzare i propri personaggi, per ognuno tra l’altro potremo salvare tre combinazioni diverse, aggiungendo gli oggetti ottenuti nei diversi modi già enunciati (Storia, Missione, Arcade) e come potete vedere dall’immagine qui sotto, ci sono davvero TANTISSIMI oggetti che potrete sbloccare. XD

Le animazioni sono molto veloci e fluide e nonostante ci siano parecchi caricamenti, sono tutti molto rapidi. I combattimenti, come nello scorso capitolo, non hanno un piano principale, ma seguono lo scontro con una regia fissa su un personaggio in primo piano, mentre l’altro  può stargli vicino per attaccarlo, o anche fuggire in fondo allo schermo. Si nota che è stato dato molto risalto alle varie scene e filmatini sia del combattimento che della modalità Storia, per cui i fan possono stare tranquilli.

La colonna sonora è carina, ma piuttosto anonima e non entusiasmante. Ho giocato diverse partite ma non ricordo neppure una delle canzoni ascoltate durante lo scontro, forse proprio per dare più risalto ai combattimenti.

L’adattamento è perfetto, ma non ci aspettavamo di mendo da Bandai, e ovviamente tutto tradotto in diverse lingue, tra cui ovviamente c’è anche l’italiano.

Il videogioco è pubblicato da Bandai per PS4, Xbox One e Nintendo Switch in Collector’s Edition al prezzo di 124,99 €, con una figure di Deku, uno shikishi, due portachiavi raffiguranti Deku e Overhaul, lo Steelbook e il Collector’s Box (prezzi relativi Amazon), o in versione Standard a 69,99 €.

Consigliato ai fan dei picchiaduro e di My Hero Academia.

MY HERO ONE’S JUSTICE 2 Voti

Trama: 4/5

Gameplay: 3,5/5

Musiche: 3.5/5

Animazioni: 4/5

Adattamento: 5/5