Intervista: Vita da Cosplayer di Karen Cechin

Bentornati anche questa settimana in questa rubrica, Vita da Cosplayer. La settimana scorsa la nostra ospite era la bravissima Mogu, questa settimana torniamo internazionali intervistando Karen Cechin!


Shinji Kakaroth: Ciao potresti presentarti ai nostri lettori?

Karen Cechin: Salve a tutti! Mi chiamo Karen Cechin, ho 26 anni e sono una cosplayer brasiliana. Sono un dottore e il mio hobby ovviamente è il cosplay.


Shinji Kakaroth: Puoi parlarci un po’ di te e di come è nata questa passione per il Giappone e il cosplay e da quanto fai cosplay?

Karen Cechin: Amo il Giappone sin da quand’ero molto piccola. Mio padre mi comprava un sacco di riviste con riassunti e immagini di anime e manga, visto che gli piaceva tantissimo Saint Seiya e pensava che potesse piacere anche a me (grazie, papi!). Ho letto prima delle interviste ai cosplayer, ma non avrei mai pensato che un giorno sarebbe toccato anche a me! Il mio debutto nel mondo del cosplay risale al 2008, alla prima convention tenuta nella mia città ed era il secondo che avessi mai fatto. Ho vinto durante la parata e sono arrivata seconda con la mia performance tradizionale. Mi sono divertita così tanto che avrei voluto continuare per sempre.

Shinji Kakaroth: Hai avuto qualcuno che ti ha aiutato all’inizio di questo hobby, dandoti consigli?

Karen Cechin: A dire il vero, no, ci impazzivo su da sola! A quel tempo non conoscevo ancora nessuno che fosse immerso nel mondo del cosplay, ma già grazie alla mia prima convention mi sono fatta un sacco di amici!


Shinji Kakaroth: Quanti cosplay hai indossato fino ad ora?

Karen Cechin: Credo d’aver indossato circa 18 cosplay a questo punto, ma ho ancora una lunghissima lista di cosplay che vorrei indossare!


Shinji Kakaroth: I tuoi cosplay li fai personalmente o li acquisti?

Karen Cechin: Beh, posso dire di averne fatti per la maggior parte, ma visto che non conosco molto dell’arte del cucito (e nel profondo sono conscia di non esserci molto portata, per cui ho sprecato un sacco di tessuti), ho una sarta della mia città che mi aiuta su questo verso. Gli accessori, armature e il materiale scenico invece li costruisco personalmente.

Shinji Kakaroth: Ne hai mai fatti su commissione?

Karen Cechin: Non ne ho mai fatti su commissione prima d’ora, perché sono sempre troppo occupata con i miei progetti, anche perché avrei paura di fare qualcosa per qualcuno e che non gli possa piacere. Ma ho fatto delle spillette per capelli di un personaggio (Sena di Haganai) per divertimento e le ho regalate a un’amica che voleva farne il cosplay. Il fatto che le fossero piaciute mi ha resa davvero felice!


Shinji Kakaroth: Quanto tempo ci vuole per realizzare o mettere assieme un cosplay?

Karen Cechin: Difficile dirlo, visto che la complessità può variare, ma diciamo che può volerci dalle 3 alle 4 settimane per ogni mio cosplay.

Shinji Kakaroth: Qual è stato il cosplay più complicato da indossare e quanto tempo ci vuole solitamente per truccarsi e indossarlo?

Karen Cechin: Il cosplay più complicato fino ad ora è sicuramente quello di Ashlotte di Soul Calibur V. Ha un trucco abbastanza complicato, come il vestito fatto di foam modellato e cucito con filo di ferro (camminare lì dentro è stato un vero inferno). Mi ci sono volute 3 ore per prepararmi.


Shinji Kakaroth: Ricordi qual è stato il primo cosplay che hai fatto e che hai provato?

Karen Cechin: Certo, per me è stato uno cosplay davvero speciale! Si tratta di Haruhi Suzumiya in verione Gekisou (Festival Scolastico), fatto interamente da me, anche i vestiti che sono riuscita ad assemblare grazie ad alcuni vestiti che avevo in casa e delle semplici stoffe acquistate. Visto che non sapevo (e attualmente ancora non so) come si cuce, il costume era unito assieme grazie al potere della colla!

Shinji Kakaroth: Qual è stato il cosplay che ti è piaciuto di più tra quelli che hai fatto?

Karen Cechin: Il mio cosplay preferito al momento è Silk Spectre II dal film Watchmen. Mi ha davvero sorpreso come mi sono bastati una parrucca, delle lenti a contatto e un po’ di trucco per assomigliarle così tanto, senza contare che è un cosplay tremendamente comodo da portare! L’ho amato davvero!

Shinji Kakaroth: Qual è stato l’ultimo cosplay che hai fatto e per quale evento l’hai realizzato?

Karen Cechin: Ho interpretato Flemeth dal gioco Dragon Age II circa un paio di mesi fa, e vinto il primo premio della convention alla gara. Ci ho messo una vita per riuscire a completare la parrucca e indossarla, mami piace tantissimo il suo design e la sua personalità al punto di volerla interpetare!


Shinji Kakaroth: Hai partecipato a dei contest durante le fiere? Se sì, hai mai vinto qualche premio?

Karen Cechin: Ho partecipato a diversi contest durante le convention ogni volta che ho avuto l’opportunità, visto che è il momento più bello per parlare con altri cosplayer esperti e mostrare il mio duro lavoro a tutti quanti quelli che non possono incontrarmi direttamente alle fiere. Fino ad ora ho vinto 4 primi premi.

Shinji Kakaroth: Quali sono le tue serie anime/manga preferite?

Karen Cechin: Ooooh, questa è la più difficile domanda che mi sia MAI stata posta, visto che amo un po’ tutte le serie, ma sono una grande fan delle opere delle CLAMP, Steins;Gate, Clannad, Honey&Clover, Girls of the Wild’s e tutte le serie che hanno personaggi carini e storie profonde! Per i video giochi gioco un po’ a tutto, ma preferisco i puzzle game e gli RPG! Al momento non vedo l’ora di giocare a Beyond, e spero di poterci giocare il prima possibile!


Shinji Kakaroth: Secondo te qual è l’essenza del cosplayer?

Karen Cechin: Divertimento, impegno e pazienza. Ti basta questo per innamorartene per tutta la vita!

Shinji Kakaroth: Che ne pensi del cosplay nella tua nazione?

Karen Cechin: Vado molto fiera dei cosplayer della mia nazione, visto che il Brasile ha partecipato diverse volte al WCS tornando a casa con diversi premi, ma a volte mi rattrista il fatto che certa gente pensi al cosplay come qualcosa di cui vantarsi o la vede come una lotta. Così si perde tutto il divertimento.


Shinji Kakaroth: Hai un sito web, una pagina facebook o un canale youtube?

Karen Cechin: Certamente! La mia pagina Facebook, oltre al mio account DeviantArt dove carico le mie foto preferite. Mi raccomando, venite a trovarmi gente, così possiamo chiacchierare un po’! <3

Shinji Kakaroth: Qual è il tuo sogno per il futuro?

Karen Cechin: Per la mia vita cosplay, spero di poter continuare a fare cosplay per sempre! A volte mi chiedo se riuscirò a fare cosplay ancora per tanti altri anni a venire, visto che sto invecchiando, e mi rende davvero felice vedere dei cosplayers più anziani di me che producono e indossano ancora splendidi costumi! Grazie tante dell’opportunità di poter parlare un po’ della mia vita da cosplayer, e spero che le mie esperienze possano aiutare tanta gente che vuole fare i primi passi nel mondo del cosplay! Yay~!


Ringraziamo come sempre Karen, che si è lasciata intervistare e i fotografi che hanno prestato la loro bravura nel ritrarla.

La settimana prossima chi sarà nostro ospite? Sarà una persona che conoscete o no?

Restate con noi e lo scoprirete! ^_-