La cosplayer Genevieve nel personaggio Lady Dimitrescu
Lady Dimitrescu - Genevieve Marie Cosplay

Intervista a Genevieve Marie Cosplay

In occasiona della sua presenza a Etna Comics 2024, ho proposto questa intervista a Genevieve Marie Cosplay, un’artista americana di grande fama, che sarà presente al festival di Catania sia come giuria del cosplay contest organizzato dall’agenzia di spettacolo Epicos sia come giurata delle finali europee del contest K-Pop Dance Fight Fest, la gara internazionale di danza su musica pop coreana. Genevieve Marie è attrice di teatro e cinema da Los Angeles, le sue apparizioni si possono vedere sui canali Disney+, Hulu e ABC.

DJ: Cosa ti ha ispirato inizialmente a iniziare a fare cosplay e come si è evoluta la tua passione da allora?

GMC.: Sono andata al mio primo ComicCon di San Diego nel 2007 perché la mia migliore amica voleva vederlo. All’epoca si potevano comprare i biglietti all’ingresso. Sono rimasta assolutamente incantata dai cosplayer presenti e sono tornata il giorno dopo con un cosplay improvvisato di Catwoman.
Direi che i miei cosplay si evolvono con il mio livello di abilità. Più imparo, più migliorano.

DJ: Potresti condividere alcuni dei tuoi personaggi preferiti per il cosplay e le ragioni delle tue scelte?

GMC: I miei personaggi preferiti sono Catwoman e Yennefer di Vengerburg. Entrambe hanno l’energia di un gatto nero e non c’è niente di meglio di una donna che sa il fatto suo.

DJ: Qual è il costume più impegnativo che hai creato e quali tecniche hai usato per superare le difficoltà?

GMC: Aloy di Horizon Zero Dawn, senza dubbio. Ho dovuto imparare diverse nuove tecniche per realizzarlo, come la lavorazione del cuoio, il ricamo e la stampa 3D.

cosplayer a Etna Comics
Il cosplay di Aloy, la protagonista della serie Horizon Zero Dawn

DJ: Come ti avvicini all’impersonificazione dei personaggi che interpreti? Approfondisci la loro personalità e il loro background per migliorare la tua interpretazione?

GMC: Assolutamente sì! Se mi piace molto un personaggio, ne assumo i modi e imparo le pose tipiche. Vengo da una formazione teatrale, quindi per me il cosplay non è diverso dalla performance dal vivo.

DJ. Le fiere del fumetto sono piene di creatività. Può raccontare un’esperienza o un incontro memorabile che hai avuto ad un festival?

GMC: Ricordo di aver incontrato Micheal Sheen (Good Omens) al San Diego Comic-Con. Non era conosciuto negli Stati Uniti come lo è ora, ma mi piacevano molto i suoi primi lavori e l’ho riconosciuto. Così, gli ho fatto un cenno di saluto (ero vestito come un Jedi delle Guerre dei Cloni) e gli ho detto che pensavo fosse un grande interprete.
E’ saltato fuori che è una persona incredibilmente dolce e in quel momento “incredibilmente perso”. Il Comic-Con di San Diego è enorme, quindi l’ho aiutato a raggiungere la sua destinazione e abbiamo chiacchierato lungo la strada.
È stato un momento davvero piacevole, senza troppe pretese.

Intervista a Genevieve Marie Cosplay, cosplayer losangelina
Un costume mozzafiato per Genevieve Marie

DJ: Le comunità cosplay sono note per il reciproco sostegno e cameratismo. Che consiglio daresti ai nuovi arrivati che vogliono entrare nella comunità cosplay?

GMC: Il mio consiglio più grande è quello di iniziare a farlo. Senza dubbio ci vuole coraggio per mettersi in gioco. Ma vi garantisco che se è qualcosa che volete fare, non vi pentirete di averci provato.

DJ. Il panorama del cosplay si è evoluto in modo significativo nel corso degli anni. Quali cambiamenti hai osservato e come pensi che continuerà a evolversi in futuro?

GMC: Il cosplay è molto più accessibile oggi di quanto non lo fosse quando sono cresciuta io. Ora ci sono video tutorial e libri, oltre a materiali di costruzione e cosplay di alta qualità che si possono acquistare online. La mia esperienza all’inizio del cosplay era che se volevi un certo costume, dovevi costruirlo tu da zero. È bello avere delle opzioni ora.

La cosplayer americana ospite in Italia
Una carrellata di cosplay sexy, sempre molto apprezzati

DJ. Il cosplay spesso implica una collaborazione, che sia con altri cosplayer, fotografi o creatori di oggetti. Puoi condividere un’esperienza di collaborazione particolarmente gratificante?

GMC: Sono stata invitata a un servizio fotografico di Women of Marvel in cui avevamo un cosplay che rappresentava ogni personaggio femminile del Marvel Cinematic Universe. Siamo state invitate al Red Carpet di Avengers Endgame. È stato molto speciale.

DJ: Al di là dei costumi e delle fiere, che impatto ha avuto il cosplay sulla tua vita personale e professionale?

GMC: Posso fare ciò che amo ogni giorno. La mia professione è la mia passione e posso vivere una vita che è onesta con me stessa come artista. È davvero un privilegio.

DJ: Presto sarai ospite di uno dei festival più interessanti d’Italia: Etna Comics. È la tua prima volta in Europa?

GMC: Ah, ecco, una domanda insidiosa. Sono svedese di prima generazione da parte di padre. Da piccola andavo a trovare la mia famiglia a Stoccolma ogni estate. Ho avuto l’incredibile piacere di visitare l’Europa un bel po’ di volte, anche se spero di continuare a tornare e a vedere di più.

Cosplay Zatanna
Zatanna, personaggio magico della DC Comics

DJ: A Etna Comics, oltre a giudicare la gara di cosplay, sarai giudice della finale europea del contest K-Pop, cosa ti aspetti da questa esperienza?

Spero davvero di vedere dei bei numeri di danza. Il K-pop si basa su molte cose. Non solo la musica, ma anche i balli, i costumi e il trucco… sarà un’esperienza divertente. Non vedo l’ora!

Ringraziamo Epicos e K-ble Jungle per questa intervista a Genevieve Marie Cosplay!

Link per l’intervista a Genevieve Marie Cosplay

Profilo Instagram di Genevieve Marie Cosplay
Etna Comics, il festival

Silvio Franceschinelli (DJ Shiru)
Vive qua e là, tra i vari Paesi che frequenta regolarmente il Giappone è uno di quelli che più gli rimane nel cuore. In Italia contribuisce a fondare l’associazione Ochacaffè di cui è il responsabile eventi, dirige la scuola di lingue Il Mulino e coordina le sezioni palco e Giappone di festival quali il Napoli Comicon, il Festival del Fumetto di Novegro, il Be Comics a Padova, ecc. Creatore del progetto artistico K-ble Jungle.