Bakemonogatari

Bakemonogatari Manga

Torna sulle pagine di Edizioni Star Comics un pezzo grosso come Oh! Great in collaborazione con un altrettanto pezzo grosso come Nisioisin per regalarci (oddio, dovrete pagarlo se lo volete leggere XD) un adattamento in formato manga di una tra le saghe più famose di quest’ultimo autore di light novel, ovvero Bakemonogatari.

Bakemonogatari Trama

Koyomi Araragi è un normale studente delle superiori in un classico Giappone dei giorni nostri. L’unica cosa che lo distingue dagli altri ragazzi suoi coetanei che frequentano l’Istituto Privato Naoetsu è che durante la Golden Week (un periodo di festeggiamenti che partono dal 29 aprile fino al 5 maggio, la festa dei bambini) per delle circostanze accidentali è divenuto un vampiro, e grazie al cielo è riuscito a ritornare quasi completamente un normale essere umano, anche se alcuni tratti vampirici gli sono rimasti, come una forza e una capacità rigenerativa superiore alla norma.
Un bel giorno, mentre sta salendo le scale che portano alla sua classe, scorge una ragazza che probabilmente ha perso l’equilibrio e sta cadendo dalle scale, e decide di salvarla. Al contrario delle aspettative di chiunque altro, la ragazza, tra l’altro sua compagna di classe, la bella e schiva Hitagi Senjogahara, al posto di ringraziarlo di averle salvato la vita, lo minaccia apertamente… perché prendendola in braccio lui ha scoperto il suo terribile segreto. Nonostante il pesante bullismo della ragazza che dopo aver ferito Koyomi gli aveva intimato di chiudere il becco o sarebbe stata peggio per lui, il ragazzo decide di aiutarla e mostrandole le ferite nella bocca causate da una spillatrice ormai svanite dopo pochi minuti da quando erano state inferte, riesce ad attirare l’attenzione della giovane.
Hitagi ha un problema, pesa solo 5 kg, ed era proprio questo segreto che aveva scoperto Koyomi prendendola in braccio acciuffandola prima di cadere per terra sulle scale. Dopo averla portata da uno strano senzatetto che sembra aver aiutato Koyomi con il suo problema sovrannaturale, Meme Oshino, assieme devono affrontare la verità dei fatti e il peso dell’anomalia che ha colpito la ragazza da un passato ormai dimenticato.

Bakemonogatari Valutazione

Chi non conosce neanche per sentito dire le Monogatari Series probabilmente è una mosca bianca! La storia segue le vicende di Koyomi, il protagonista fin troppo altruista con il suo particolare senso di giustizia, che finisce per essere una calamita per i guai, finendo di volta in volta per impelagarsi in situazioni al limite dell’assurdo, nel mondo più oscuro del folclore nipponico, passando da una divinità granchio pesante, allo spirito di una lumaca dispersa, per passare dal classico braccio di scimmia (ma sarà davvero così? XD), alla maledizione di un serpente, allo spirito di una gatta piuttosto sorniona, e tutto partendo da una occidentalissima vampira. Rileggere queste storie, che ormai si conosce quasi a memoria per un fan come me, è qualcosa di unico, come poter rileggere nuovamente una storia che si ama tanto, ma attraverso gli occhi di un altro autore. Preparatevi a rinnamorarvi di Koyomi, Hitagi, Mayoi e tutte le ragazze del cast che faranno la loro comparsa un volume dopo l’altro!
Acluni potrebbero lamentarsi per il fatto che lo stile grafico usato per la serie animata sia piuttosto differente dallo stile di Oh! Great, che tende ad essere molto più maturo e particolareggiato, ma questo adattamento, soprattutto con lo stile registico del sensei, si sposa alla perfezione con le assurdità che verranno presentate di saga in saga, oltre al particolarissimo stile registico dello studio Shaft. Come sempre le vignette riescono a passare da scene molto chiare, ad altre dai toni più scuri, sia per colore che come disegni. Come ci ha fatto abituare Oh! Great, le rappresentazioni del corpo femminile sono sexy e sensuali, le vignette sempre piene di particolari, effetti, chine e retini.
Questa è una serie parecchio difficile, trattando giochi di parole e argomenti che trattano del soprannaturale e di leggende orientali, ma come sempre l’adattamento è ineccepibile, riuscendo non solo a dare fluidità alle battute, ma riportando con varie note i vari termini legati agli youkai o spiriti giapponesi in maniera inalterata.
Il manga è pubblicato da Star Comics nel classico formato deluxe con sovracopertina in carta patinata al prezzo di 5,90 €. Il primo numero ha inoltre un’edizione con una variant cover disegnata da LRNZ (che potete ammirare sopra la Valutazione) e un mini poster a colori sempre in carta patinata al prezzo di 6,90 €.
Consigliato ai fan delle storie soprannaturali e agli amanti delle Monogatari Series.

Risultato immagini per bakemonogatari manga