All you need is kill – Romanzo

All you need is kill – Romanzo Manga

Romanzo che è stato poi adattato in manga grazie al tratto di Obata, e da cui è ispirato il film Edge of Tomorrow, interpretato da Tom Cruise.

All you need is kill – Romanzo Trama

Keiji Kiriya si trova su un campo di battaglia e viene ferito mortalmente dai Mimic, una razza aliena di cui si sa poco o niente che sta da diverso tempo cercando di invadere la Terra. Al suo fianco compare Rita Vrataski, una fortissima combattente dell’esercito americano conosciuta anche con il nickname Full Metal Bitch, che gli tiene compagnia finché non morirà. Quando Keiji si risveglia trafelato sulla sua branda a castello, si sente sollevato dal fatto che lo scontro era solo un brutto sogno che aveva fatto. Da qui a poco il ragazzo sperimenterà diverse situazioni con un senso di dejavu, dalla firma di un foglio che attesta che ha rubato gli alcolici dalle dispense all’addestramento pomeridiano, e nonostante non avesse ancora finito di leggere il suo romanzo, gli sembra già di conoscere cosa accadrà nei capitoli più avanti.

Il giorno dopo arriva il momento della battaglia e un po’ intimorito Keiji si lancia all’attacco per venire ucciso e… risvegliarsi sulla sua branda a castello. La cosa inizia ad avere dell’assurdo e preso dal panico, il ragazzo decide di fuggire dalla base, visto che se tornerà sul campo di battaglia finirà per essere ucciso, purtroppo le cose non vanno come sperava e un Mimic lo uccide lontano dalla base… e si risveglia sulla sua branda a castello, dove portato alla disperazione si suicida con la pistola del suo compagno di squadra Yonabaru… per risvegliarsi sulla sua branda.

A questo punto Keiji comprende di essere intrappolato in un loop temporale che parte dal suo risveglio il giorno prima dello scontro, fino alla sua morte sul campo di battaglia, in breve tempo si accorge che le cose non accadono sempre nella stessa maniera a dipendenza di come si comporta e decide che l’unico modo per riuscire a venir fuori dal loop è addestrarsi, fare esperienza, e migliorare al punto da distruggere i Mimic e sopravvivere all’inferno che l’aspetta l’indomani mattina.

All you need is kill – Romanzo Valutazione

Rispetto al manga, il romanzo è molto più specifico e racconta molte altre situazioni, che forse proprio a causa del ridotto spazio previsto (due volumi), ha dovuto restringere un po’ sulle scene e soprattutto su personaggi secondari come Yonabaru, il quale veniamo a sapere che faceva una corte spietata alla nutrizionista della mensa, Rachel Kisaragi, per poi fidanzarsi con una soldatessa di un altro battaglione. Il protagonista di questo romanzo, rispetto all’adattamento manga, è un ragazzo che è ormai stato costretto da mesi d’addestramento a diventare uomo, e che affronta la battaglia e le morti con il suo interessante gergo pieno di parolacce, in un racconto narrato quasi totalmente in prima persona. Oltre a questo viene svelata la realtà sui Mimic, e cosa sono davvero, con contorno di altre cosette sul passato e le vittorie di Rita Vrataski.

Il tratto delle illustrazioni sparse nel romanzo è il tipico di ABe, soprattutto per le belle illustrazioni colorate contenute nel posterino a inizio volume. Il tono della narrazione è sempre molto accattivante, sia quando Keiji spiega quel che sta facendo, sia nelle scene d’azione dettagliatissime.

L’adattamento di questo romanzo mi è piaciuto abbastanza, soprattutto come il tono sia reso realistico da un sacco di parolacce e improperie tipiche dei rudi soldati di prima linea e della carne da macello. Questa edizione però ha due problemi fondamentali. La prima è l’orribile copertina pubblicitaria del film di Tom Cruise, persino sul retro della copertina con tanto di titoli di coda del film. Il secondo invece è che il romanzo è pieno pieno di errori di distrazione e battitura, che fanno quasi pensare ad un lavoro di traduzione fatto in maniera professionale, senza alcun controllo secondario per eliminare qualsiasi errore, magari affidandosi semplicemente al correttore automatico di un word processor.

Il romanzo è stato pubblicato da Panini Comics  con copertina cartonata rigida e sovracopertina in carta patinata, al prezzo di 14,90 €. Credo che per un romanzo di circa 150 pagine un prezzo simile sia un po’ troppo alto, nonostante la storia sia davvero bella e coinvolgente.

Consigliato agli amanti delle serie di battaglia scifi.