Yankee-kun & Megane-chan – Il teppista e la quattrocchi

Yankee-kun & Megane-chan Manga

Una nuova commedia scolastica con tanti momenti comici e gag, direttamente dalle matite di Miki Yoshikawa.

Yankee-kun & Megane-chan Trama

Daichi Shinagawa è il tipico teppista, si atteggia da duro, fa a botte e mette in soggezione tutti i suoi compagni di classe, tranne la rappresentante di classe, Hana Adachi, una quattrocchietta tutto pepe che continua a sfinirlo, seguendolo persino nel bagno dei maschi per convincerlo a tornare sulla retta via e seguire le lezioni. Ben presto il ragazzo finirà coinvolto di volta in volta in casi e incidenti sempre più strani, dall’insegnare ad Hana a nuotare fino alle lezioni di recupero, visto che Hana, nonostante l’aria da intellettuale e la carica di “capoclasse” è tremendamente stupida e non è molto portata per lo studio, tanto da essere l’ultima della classe e avere voti peggiori di lui.

Sarà durante uno di questi incidenti, che il ragazzo scoprirà che in realtà Hana è un ex-teppista, che stufa di essere tenuta a distanza da tutti ha cambiato scuola e coperto la sua identità con gli occhiali, sebbene sembra che tra i teppisti e i poco di buono sia quasi una leggenda, senza contare l’immensa forza sovrumana che possiede.

Nonostante la facciata da duro e il fatto che sembra che ogni volta che la ragazza cerchi di coinvolgerlo gli dia fastidio, alla fine Daichi, anche se non riesce neppure ad ammetterlo con se stesso, è un po’ innamorato della ragazza, tanto che in più di un occasione interpreta il suo comportamento come se la ragazza facesse tutto perché è innamorata di lui.

Yankee-kun & Megane-chan Valutazione

Dovreste saperlo che non amo particolarmente le storie shojo o le lovecom, però devo ammettere che i due protagonisti sono davvero simpatici (oltre al fatto che Hana mi ricorda tantissimo Mari Illustious Makinami d’aspetto) e le situazioni in cui si cacciano, a parte la demenzialità fanno spesso pensare, come il non voler essere bocciati per finire in una classe dove non conosci nessuno e devi di nuovo cercare di fare amicizia, il bullismo o l’hikikomori. In fin dei conti è comunque un manga giovane che parla di giovani e promuove l’amicizia su tutta la linea.

Come si svilupperà il rapporto tra Hana e Daichi? Sboccerà l’amore o Hana continuerà ad essere così tanto testa dura da non capire neppure quanto Daichi in fondo tenga a lei?

Per quanto riguarda il tratto, si nota tanto la dinamicità delle azioni, sin dal primo volume. Molto carini i bozzetti a fine volume e l’angolo in cui la Yoshikawa racconta piccoli aneddoti sui personaggi e sulla serie. A prima vista si vede che la Yoshikawa è stata assistente di Hiro Mashima (Rave, Fairy Tail, Monster Hunter Orage), sia per certi tratti distintivi che per i personaggi con tanti ciuffi.

La serie è pubblicata in Italia da Star Comics e potete trovarla sia in edicola che in libreria al costo di 4,30€, nel classico formato economico a cui la Star ci ha abituato da anni. Il primo volume potete trovarlo anche nella Limited Edition che ha un poster a colori al suo interno.

Consigliato agli amanti delle commedie scolastiche.