E’ veramente giusto, tutto questo?

Era un giorno come altri… Si era svegliata, aveva parlato con la mamma lavandosi i denti, aveva divorato ciò che suo papà le aveva preparato insieme a Tatsuya e aveva incontrato le sue amiche sulla strada che portava a scuola e, Sayaka, come sempre, la prendeva in giro dicendo assurdità…

Era una giornata come le altre, perfetta, ma anche insolita.

L’ unica cosa che la turbava era il sogno fatto la notte precedente…

La prof. si era accanita sui ragazzi perché con l’ ultimo fidanzato non le era andata bene e, quando si calmò, presentò alla classe una nuova alunna, la stessa che Madoka aveva visto nel suo sogno…

In seguito, dopo una serie di eventi  incontrò Mami Tomoe, una ragazza che frequentava il terzo anno e che si dichiarava una maga…

Fu a quel punto che tutto ebbe inizio.

Chi ci avrebbe mai creduto! Una maga?!

Madoka era convinta che esistessero solo nelle favole, ma ben presto scoprì una realtà che aveva sempre ignorato…

Gliela aveva fatta scoprire quella ragazza, così dolce e gentile, altruista e matura che ben presto considerò come una sorella maggiore e che aveva ammirato e seguito insieme all’ amica del cuore Sayaka Miki…

Madoka sentì il desiderio di diventare come Mami, lei in confronto era una buona a nulla, inutile, era frustata a questo pensiero e non trovava a scoprire in che modo cambiare, ma lei glielo aveva fatto scoprire, anche se…

Quando Mami scoprì ciò che Madoka voleva s’ infastidì…

“Non dovresti voler essere come me. Io… mi sto solo comportando in modo duro. Non importa quanto spaventoso o quanto sia dura, non posso parlarne con nessuno. Tutto quello che posso fare è piangere da sola. Non c’è niente di bello nell’essere una maga.”

Così le rispose, ma Madoka le disse che non era più sola che c’ era lei al suo fianco.

Tutti noi sappiamo che è triste sentirsi soli e che è in quei momenti che si vuol sentire qualcuno al proprio fianco dirti “Va tutto bene. Ci sono io, qui con te”

Sapeva che era quello che desiderava, combattere al fianco di Mami, felice di farlo, fiera di essere d’ aiuto a qualcuno… Ne era sicura…

Mami era così felice di ciò, ma quando riuscì a sentire il calore di qualcuno che le stava vicino, la incoraggiava…Perse la vita…